Author page: Dima Arte e Design

L’arte dell’incontro
L’arte dell’incontro

La vita è l’arte dell’incontro. Con Vinicius De Moraes siamo d’accordo, ma non tutti i luoghi danno le stesse emozioni, non tutti i luoghi, si sa, accolgono. Qui da DIMA siamo riusciti a creare uno spazio in cui la bellezza è la padrona di casa, dove l’espressione creativa e l’unicità sono gli ospiti che accolgono chi sceglie di organizzare un…

Leggi tutto

IPE Collection: la leggerezza della solidità
IPE Collection: la leggerezza della solidità

Partire da un elemento d’arredo già esistente per fabbricarne uno nuovo: è questa l’operazione che abbiamo effettuato per realizzare IPE-Table, il primo tavolo, crediamo al mondo, costruito inserendo letteralmente una consolle al suo interno. L’idea base che ci ha guidati è quello del binomio dinamismo-resistenza…è possibile associare al ferro, materiale solido per antonomasia, dei concetti di leggerezza e dinamicità? Noi…

Leggi tutto

Tavolo Tre Lune: le nuove sfide creative del design

Quando si tratta di progettazione d’arredo, uno degli stimoli più forti per il designer è la ricerca di nuovi materiali. Ciò che distingue un progetto innovativo da una proposta standardizzata è la volontà di mettersi costantemente in discussione, di abbandonare le proprie le proprie certezze “tecniche” e le già comprovate garanzie tradizionali per seguire le nuove sfide creative lanciate dal…

Leggi tutto

Wunderkammer DIMA – Genisse

Nel corso della storia dell’arte, è spesso capitato che gli artisti si servissero delle raffigurazioni animali per esprimere concetti universali e comuni alla nostra specie: è senza dubbio capitato al divisionista Segantini quando, nel celebre dipinto “Le due madri“, l’artista metteva alla pari il sentimento di amore materno di una giovane contadina e della sua giumenta, accoccolate una accanto all’altra…

Leggi tutto

Regine di Cuori a San Valentino

Se per festeggiare la festa degli innamorati più famosa del calendario l’anno scorso avete puntato sulla confortante sicurezza degli “ever green”, buttandovi sulla scatola di cioccolatini e sul bouquet di rose rosse, quest’anno è forse arrivato il momento di spiazzare le già premeditate aspettative del vostro bello o della vostra bella, puntando tutto sulla meraviglia dell’inatteso e sul conseguente effetto…

Leggi tutto

Le Nostre Impronte in Salotto

Era il 1939 quando l’appena ventiseienne Méret Oppenheim presentava il suo celebre “Table with bird legs” alla mostra surrealista organizzata da Leo Castelli nella sua galleria parigina: un piano ovale in foglia d’oro, marcato dalle impronte di un uccello fantastico e sorretto da due lunghe ed esili zampe, che terminavano con quattro artigli da rapace in fusione di bronzo lucidato.…

Leggi tutto